bann datagest15 mag17 728 90

CHI VA E CHI VIENE

L'AEROPORTO DEL MESE

LA COMPAGNIA DEL MESE

aeroporto berlinoSembra una tipica vicenda all’italiana, invece è tedesca, e lo scandalo è grosso. È la quinta volta che l’apertura del “Brandenburg - Willy Brandt” Berlin Airport viene rinviata, ora al 2018. I lavori per la costruzione erano cominciati nel 2006 e l’inaugurazione dello scalo era prevista per il 2011; quindi una serie di slittamenti e - a gennaio 2017 - l’ennesimo rinvio. Stavolta a causa di imprecisati “problemi legati a ragioni elettriche”, ha risposto alla stampa, con evidente imbarazzo, il direttore dello scalo Karsten Mühlenfeld. Il costo (inizialmente previsto in 1,7 miliardi di euro) è ormai quadruplicato, fino a 6,6 miliardi, e chissà se basteranno. Nel frattempo, le autorità tedesche hanno aperto dieci inchieste penali per frode e negligenze. Pare l’Italia.