bann datagest15 mag17 728 90

CHI VA E CHI VIENE

L'AEROPORTO DEL MESE

LA COMPAGNIA DEL MESE

iniziativa-alitalia-glamoo-q.jpgglamoo-logo.jpgAlitalia e Glamoo hanno trovato una formula divertente per promuovere pacchetti weekend (volo + hotel) e offrire a tutti coloro che vogliono scoprire una capitale europea, ma sono indecisi sulla scelta, un pacchetto a “sorpresa”. Grazie all’Alitalia Mistery Destination il cliente che acquista su Glamoo decide il weekend in cui partire ma scopre solo tre giorni prima della partenza la destinazione finale. Molte le città coinvolte nell’operazione: Atene, Barcellona, Bruxelles, Budapest, Istanbul, Londra, Madrid, Malaga, Monaco di Baviera, Valencia e Vienna. Iniziativa senz’altro originale. (clicca qui)

 

aereo-virgin.jpgvirgin-america-logo.jpgVirgin America, la prima compagnia aerea ad offrire collegamenti internet wi-fi su tutta la propria flotta, ha utilizzato la celebre frase di Steve Jobs “stay hungry, stay foolish” (rimanete affamati, rimanete folli) su un Airbus A320. L’idea di marketing, seppur frutto di una competizione interna per la ricerca del nome di un aeromobile, é in linea con la filosofia dell’azienda di fornire costantemente innovazioni high-tech  sui propri voli. Obiettivo della compagnia é quello di reinventare l’esperienza di viaggio pensando in  ‘maniera differente’ e offrendo design e servizi innovativi: filosofia in linea con il pensiero dello scomparso Jobs.

Per maggiori informazioni, clicca qui.

 

guerrilla-marketing-swiss.jpgOperazione insolita per Swiss che ha lanciato un’iniziativa di guerrilla marketing volta a promuovere gli Stati Uniti: motorini, biciclette e auto (a Milano e in altre cittá del nord Italia) verranno “addobbate” con cartoncini colorati illustranti donuts, hot dog o hamburger! Headline della campagna: USA da leccarsi i baffi. La promozione punta su tariffe speciali e sulle vendite online mirando al consumer in modo diretto e divertente. E un po’ di colore ad allietare il grigio invernale é sempre il benvenuto!

 

richardsimmons.jpgvideo-simmons.jpgAir New Zealand ha lanciato una nuova campagna pubblicitaria in cui Richard Simmons, guru del fitness degli anni ottanta, spiega ai passeggeri le misure di sicurezza di bordo a ritmo di disco music, con tanto di look da palestra tipico di quegli anni. Con il claim “get fit to fly” Simmons spinge i passeggeri a fare stretching  mettendo i bagagli nelle cappelliere o sotto i sedili, li esorta ad eseguire la mossa dell’anatra in caso di atterraggio di emergenza o a “muoversi” se si accendono le luci di emergenza”. Il tutto condito da doppi sensi ed ironia.

E il video sta facendo il giro del mondo.

 

livrea-pegasus.jpgPegasus Airlines ha lanciato un modo più piacevole e attraente per le dimostrazioni di sicurezza mostrate sui monitor degli aerei prima del decollo: sono infatti dei bambini, figli di personale Pegasus, che spiegano le misure di sicurezza in un modo chiaro ed efficace ma allo stesso tempo anche divertente. E l’attenzione è massima dall’inizio alla fine del filmato. Le riprese, cui hanno partecipato ventuno bambini tra i 3 e gli 8 anni, sono state effettuate su un Boeing 737-800 appositamente preparato in un hangar all’aeroporto di Atatürk a Istanbul, con 50 persone a filmare le riprese. Il film è stato prodotto in inglese e in turco. Le nuove dimostrazioni di sicurezza hanno cominciato ad essere trasmesse sui Boeing della compagnia a gennaio 2010.

Qui il link per vederle e divertirvi.